logo2
  • Segnapostoslide1
  • Slide2
  • Slide3
  • Slide4

Il decreto correttivo del Governo sulla riforma fiscale approvato ieri dal Consiglio dei Ministri, ha previsto, anche per i soggetti i cui versamenti sono stati prorogati al 31 Luglio, la possibilità di versare il saldo e il primo acconto con maggiorazione dello 0,40 per cento entro la scadenza del 30 agosto 2024.

Qui di seguito le scadenze:

1° Luglio sena maggiorazione o 31 Luglio con maggiorazione dello 0,40%: termine del versamento di saldo e primo acconto per i seguenti contribuenti:

- Soggetti privati non titolari di partita IVA e non soci;

- Soggetti economici (e relativi soci/associati) a cui non si applicano gli ISA per causa di esclusione per superamento soglia di ricavi o compensi;

- Soggetti economici (e relativi soci/associati) che esercitano attività per le quali non sono stati approvati gli ISA

31 luglio senza maggiorazione o 30 Agosto con maggiorazione dello 0,40%: termine di versamento del saldo e primo acconto per i seguenti contribuenti:

- Soggetti economici (e relativi soci/associati) che esercitano attività economiche per le quali sono stati approvati gli ISA;

- Soggetti in regime forfettario e in regime di vantaggio (ex minimi).

Ultime news

  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
  • 6
  • 7
  • 8
  • 9
  • 10
  • 11
  • 12
  • 13
  • 14
  • 15
  • 16
  • 17
  • 18
  • 19
  • 20
  • 21
  • 22
  • 23
  • 24
  • 25
  • 26
  • 27
  • 28
  • 29
  • 30
  • 31
  • 32
  • 33
  • 34
  • 35
  • 36
  • 37
  • 38
  • 39
  • 40
  • 41
  • 42
  • 43
  • 44
  • 45
  • 46
  • 47
  • 48
  • 49
  • 50
  • 51
  • 52
  • 53
  • 54
  • 55
  • 56
  • 57
  • 58
  • 59
  • 60
  • 61
  • 62
  • 63
  • 64
  • 65
  • 66
  • 67
  • 68
  • 69
  • 70
  • 71
  • 72
  • 73
  • 74
  • 75
  • 76
  • 77
  • 78
  • 79
  • 80
  • 81
  • 82
  • 83
  • 84
  • 85
  • 86
  • 87
  • 88
София plus.google.com/102831918332158008841 EMSIEN-3